insegnaci ad amare la nostra pazzia

Du, lass dich nicht verhaerten in dieser harten Zeit- Du, lass dich nicht verbittern in dieser bitteren Zeit (Wolf Bierman) Che pretesa essere amati da adulti se non ti hanno mai amato da bambino (A Busi) Hvad man ikke har haft som barn, faar man aldrig nok siden af (Tove Ditlevsen) To live without hope, to work without love (Virginia Woolf)

Monday, June 20, 2005

cose di cui essere felici

Miss Brodie ha letto settimana scorsa che il premier spagnolo Zapatero ha accettato che gli ufficiali pubblici dello stato civile possano esercitare l'obiezione di coscienza e rifiutarsi di celebrare matrimonij tra persone dello stesso sesso. Di colpo miss B si è sentita cittadina di serie Z e quasi appestata. Miss B si domanda che cosa succederebbe se un qualunque ufficiale di stato civile chiedesse di fare obiezione per non sposare degli hindù per esempio, accampando il fatto che sono politeisti, cosa che ripugna alla di lui/lei coscienza.

Poi oggi ha letto sul sito della BBC di una intrepida 73enne inglese (e poteva essere solo un'inglese, sorry you others) che non solo, per principio, si rifiuta di pagare parte dell'ICI, ma ha anche chiesto che il comune non accetti le offerte di donazioni che sono state fatte a suo nome. Per difendere i suoi principij è disposta a andare in prigione. Questa è una cosa che tiene alto il nome dell'umanità e ha ripagato miss B della tristezza provata nel leggere dei fatti di Spagna.

2 Comments:

At June 20, 2005 4:57 pm, Anonymous stefano said...

Ma la signora abita in Italia o si tratta della versione inglese dell'ICI?
La cosa di Zapatero non l'ho sentita. Se è vera, me ne rammarico molto.

 
At June 22, 2005 3:19 pm, Blogger miss brodie said...

no, cadavere, la signora è britannica e rifiuta di pagare la versione britannica dell'ICI (community charge).

 

Post a Comment

<< Home