insegnaci ad amare la nostra pazzia

Du, lass dich nicht verhaerten in dieser harten Zeit- Du, lass dich nicht verbittern in dieser bitteren Zeit (Wolf Bierman) Che pretesa essere amati da adulti se non ti hanno mai amato da bambino (A Busi) Hvad man ikke har haft som barn, faar man aldrig nok siden af (Tove Ditlevsen) To live without hope, to work without love (Virginia Woolf)

Friday, November 18, 2005

luci della città

Miss Brodie ama molto Milano in queste sere fredde pre-invernali, quando i contorni delle case sono sfocati per via della bruma che li avvolge. Non è ancora nebbia, e non fa ancora così freddo, si può indugiare con lo sguardo sulle luci fioche dei lampioni che illuminano di una nuova vita paesaggi che di solito trascuriamo o diamo per scontati con aria sbadata e indifferente. Di giorno, poi, pur con la migliore volontà, lo sguardo è costantemente colpito dalla bruttura diffusa che impazza e imperversa nelle strade che di urbano non hanno che il nome.

Di notte invece, tutto ci parla, se impariamo a ascoltarlo, se sappiamo ascoltarlo, ma il più delle volte manca la volontà, la pazienza, la passione per la bellezza che si cela nel quotidiano in attesa di essere svelata e che magicamente e misteriosamente si dispiega all'occhio di chi la sa guardare.

2 Comments:

At November 18, 2005 4:21 pm, Anonymous Totentanz said...

La miss sarà contenta di sapere che ho un bellissimo ricordo delle due passeggiate serali in sua compagnia per le vie meneghine.

 
At November 18, 2005 4:52 pm, Blogger miss brodie said...

la miss è contenta, è contenta... forse essere contenti è più appagante di essere felici.

 

Post a Comment

<< Home