insegnaci ad amare la nostra pazzia

Du, lass dich nicht verhaerten in dieser harten Zeit- Du, lass dich nicht verbittern in dieser bitteren Zeit (Wolf Bierman) Che pretesa essere amati da adulti se non ti hanno mai amato da bambino (A Busi) Hvad man ikke har haft som barn, faar man aldrig nok siden af (Tove Ditlevsen) To live without hope, to work without love (Virginia Woolf)

Friday, May 19, 2006

cose che solo in Italia...

La Miss dovrebbe informarsi meglio sui trascorsi del neo-ministro all'Istruzione Giuseppe Fioroni, ma le è bastata l'infarinatura che il Corriere della Sera - che, sia detto per inciso, si sta rivelando sotto la direzione di Paolo Mieli un ottimo organo di commento e opinione, se non proprio di informazione - offre a pagina 11 dell'edizione di giovedì 18 maggio 2006. Si viene a scoprire che è stato uno dei più tenaci oppositori al referendum sulla legge 40 sulla procreazione assistita nonché intimo amico della opusdeiana Binetti; che la sua idea per aggirare il divieto costituzionale di finanziamenti alla scuola privata è quella di imporle gli stessi doveri della scuola pubblica; che è uno dei più giovani ministri (47 anni) anche se non lo dimostra; che è maestro della tekne politiké per cui quando le cose si stavano mettendo male per il candidato da lui sponsorizzato alle primarie per la carica di presidente regionale della Sicilia ha pensato bene di chiedere che le primarie stesse venissero rimandate a data da destinarsi. Insomma, nulla di nuovo sotto il sole. Chi ha conosciuto il regime DC - e molte delle lettrici della Brodie sono troppo giovani per ricordarselo - non si stupirà di niente. A questo punto meglio sarebbe se il governo cadesse alla prima occasione, si andasse a nuove elezioni, la destra vincesse, e la sinistra imparasse la lezione e cogliesse l'opportunità per rinnovarsi come ragione comanda. Ma è una pia illusione, e la Miss non si fa illusioni. Moriremo dunque democristiani.

4 Comments:

At May 19, 2006 4:23 pm, Anonymous Anonymous said...

La Miss ha votato La Rosa nel Pugno. La Rosa nel Pugno ha preso pochi voti. Il ministero della P.I. non sarà affidato a La Rosa nel Pugno; semplice, non trovate?
E comunque: se non sei cristiana perchè li (ESSI, non NOI) attacchi? Che ti hanno fatto? Con quali motivazioni attacchi e metti alla berlina persone innocenti?

 
At May 19, 2006 4:24 pm, Anonymous Adm. Nelson said...

Oh, ragionevolezza!

Adm. Nelson

 
At May 22, 2006 10:54 am, Blogger miss brodie said...

E perché avrebbero dovuto affidarlo (cara lettrice bada bene all'uso delle parole) non alla Rosa del Pugno ma a un suo esponente ? Miss Brodie non si è mai sognata di dire una sciocchezza simile. E chi sono gli innocenti che la Miss attaccherebbe o metterebbe alla berlina ? Le azioni e le parole dette in passato dall'On. Fioroni parlano per lui e rivelano una persona che se ne infischia bellamente dei valori della scuola pubblica e laica, come è normale che faccia qualcuno che è inginocchiato al potere clericale (lui e i suoi degni compari di partito, bella, non innocenti persone non nominate e messe chissà come e chissà quando alla berlina !). Oggi una studentessa ha detto che la nostra è una scuola cristiana. Perché stupirsene, visto che ha tutti i giorni di fronte agli occhi il crocifisso appeso ? La Miss ci tiene a far sapere che non insegna né dai salesiani né dalle orsoline.

 
At May 22, 2006 6:16 pm, Anonymous Adm. Nelson said...

Ricordo alla Miss che IO le avevo chiesto se lo volea levare, ma...
Laonde non si lamenti!

Adm. Nelson

 

Post a Comment

<< Home